Anteprima della 4° edizione del libro “Tracce della nostra fede”

“Tracce della nostra fede” continua a crescere. La 4° edizione, con fotografie ed infografiche aggiornate dopo i restauri dell’edicola del Santo Sepolcro, include anche un nuovo capitolo sulla piscina di Betesda e la chiesa di S. Anna.

I download delle precedenti edizioni su Apple iTunes Store e su Google Play Books sono stati più di 5.000. A breve si potrà scaricare gratuitamente anche questa 4° edizione, ma gli Amici di Saxum Italia già vi offrono l’edizione cartacea.

Fra le migliaia di pubblicazioni sulla Terra Santa, il libro dei fratelli Gil occupa quasi in solitaria un posto molto particolare.

Può essere letto come una “guida di terra Santa” che prepara il pellegrino alla scoperta di ciò che vedrà. Ci sembra dare però il meglio di sé nel rispondere alle inquietudini interiori di chi è tornato dal pellegrinaggio con mille domande e una profonda nostalgia.

Le spiegazioni storico-archeologiche sono molto esaurienti e la completezza dell’apparato fotografico/infografico ha un forte potere evocativo che aiuta a ripercorrere i luoghi visitati. Ma il contributo più originale è senza dubbio il salto dai Luoghi Santi ai “luoghi del cuore”, guidati dal Vangelo e dall’esperienza spirituale di san Josemaría Escrivá, di cui in qualche modo sono figli gli Amici di Saxum.

Toccato dalla profondità dell’incontro con Dio sperimentata in Terra Santa, il pellegrino da un lato desidera tornarci quanto prima, dall’altro percepisce l’esigenza di trovare Dio anche nella sua quotidianità, perché il compimento delle più intime aspirazioni non può essere nell’evasione dall’ordinario, ma solo nella trasformazione del cuore. Questo è anche il nucleo essenziale del messaggio universale che Dio ha affidato a san Josemaría, il cui modo di  leggere il Vangelo può quindi aiutare ciascuno a trovare quel “qualcosa di santo, di divino, nascosto in ogni attività umana”.

Il pellegrinaggio del Beato Alvaro del Portillo nel marzo del 1994 è stato l’origine prossima del progetto Saxum (a lui dedicato e intitolato) e in Tracce della nostra fede erano numerosi i riferimenti a quei giorni. A partire dalla 3° edizione il libro si è sdoppiato in due diverse versioni, la cui differenza, oltre che nella copertina, consiste proprio nell’includere o meno i particolari e le fotografie del pellegrinaggio del Beato Alvaro.

Questi testi sono stati editati per uso privato e a fini didattici. Non hanno un intento commerciale. La Fondazione Saxum li distribuisce in diversi formati digitali (in varie lingue, PDF con risoluzione alta o media, epub e mobi con o senza immagini, iBook su iTunes, Epub su Google Play Libri), scaricabili gratuitamente (https://saxum.org/it/?s=tracce+nostra+fede)

Sono disponibili diversi servizi di print-on-demand presso cui è possibile ordinare copie a colori, anche una sola, farlo però richiede tempo e una sola copia è costosa.

Abbiamo così deciso di centralizzare la stampa e da oggi basta scrivere a info@amicidisaxum.it per avere il volume cartaceo (4° edizione, versione estesa) pagando un semplice rimborso spese di 15 euro + spedizione.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *